Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Come scegliere lo psicologo giusto?

È paradossale, ma ancora oggi, nella nostra società tutta dedicata ai bisogni e al benessere, prendersi cura di se stessi – anche – dal punto mentale ed emotivo può essere difficile, scomodo, un ulteriore e inutile impegno spesso banalizzato dalle persone che abbiamo intorno e, talvolta, anche dai noi stessi.

Nelle nostre corse senza sosta fra un dovere, un obbligo, un imprevisto e l’altro, prendersi del tempo per dedicarci alla nostra salute mentale diventa quasi impensabile.

Stringiamo i denti e rimandiamo il prenderci carico di noi stessi, fino a che arriviamo a stare veramente molto male e non possiamo più permetterci di ignorarlo…

Cosa significa lavorare su ste stessi con uno psicologo psicoterapeuta?

Lavorare su se stessi è un processo impegnativo, richiede uno spazio e un tempo protetto nella nostra vita e l’aiuto di qualcuno che possa rendere più chiaro, facile e appassionante affrontare ciò che abbiamo sempre procrastinato per paura o “distrazioni”.

Ciò nella teoria. Nella pratica, tuttavia, capisco che questa ricerca possa diventare qualcosa di molto complesso, un blocco che crea ulteriore confusione nel mare magnum dei professionisti della salute mentale.

Per questo, è importante che tu possa percepire oltre all’esperienza e alla competenza del professionista, anche la sua personalità e umanità, che saranno le basi per trovare quella comprensione, fiducia e stimolo per raggiungere i tuoi obiettivi in modo più veloce e gratificante, compiendo passi ad ora impensabili, che ti permetteranno di sentirti la versione migliore di te stess*.

Come capire se è la persona giusta per aiutarci?

Nel web troverai tante liste che ti permetteranno di ritrovare i passaggi da fare: definire le tue esigenze e problematiche; fare una ricerca mirata sui portali dedicati e siti web di vari professionisti; valutare la formazione, le specializzazioni e l’orientamento teorico; prenotare un primo colloquio conoscitivo.

Io parto da qui per darti qualche indicazione che possa veramente aiutarti a capire se il tuo intuito ti ha portato a contattare la persona giusta.

Ascoltati. Di fronte al professionista giusto per te, oltre al primo e normale imbarazzo, ti sentirai spontaneamente a tuo agio e compres*, liber* di poter parlare in un clima di fiducia e rispetto; percepirai attenzione alle tue esigenze, affidabilità e competenza, ricevendo spiegazioni chiare e comprensibili; coglierai la sintonia fra voi e la possibilità di comunicare apertamente pensieri, dubbi e vissuti complessi da esprimere in altri contesti; avvertirai il sollievo di aver trovato qualcuno che può accogliere le tue difficoltà senza giudicarle, trovando il filo che le lega e aiutandoti a superarle; anche se solo all’inizio del percorso, ti sentirai speranzos* nel poter stare meglio; ti sentirai curioso e impaziente del prossimo colloquio per imparare di più su te stess*, sulle tue dinamiche interne e sulle tue relazioni, per poter crescere e cambiare; sarai content* di aver fatto questo passo e grat* di avere al tuo fianco un alleato nella tua crescita personale.

La scelta del proprio psicologo psicoterapeuta è molto intima e personale, fondamentale per la riuscita del tuo percorso terapeutico; ma la connessione giusta, permetterà anche al professionista di poter capire se può veramente aiutarti.

Proprio per questo, io ho deciso di lavorare così:

Solitamente svolgo tre incontri conoscitivi, dedicati alla conoscenza reciproca e volti a creare un clima di fiducia e sicurezza tra noi, per consentirti di aprirti e di condividere liberamente le tue difficoltà.

Dedicheremo tempo all’esplorazione del problema che ti ha portato a contattarmi e daremo spazio anche ad altri aspetti della tua persona, delle tue relazioni e della tua vita che mi permetteranno di comprendere meglio la tua situazione, i tuoi vissuti e le tue emozioni.

Al termine del terzo incontro, definiremo meglio quanto emerso e, qualora entrambi rilevassimo la giusta alleanza e sintonia per lavorare insieme, stabiliremo gli obiettivi e le strategie per intraprendere un percorso di cambiamento insieme.

PRENDITI IL TUO TEMPO E CONTATTAMI se hai bisogno di altre informazioni o desideri intraprendere un percorso con me per migliorare la tua vita.

Leave a comment

Come scegliere lo psicologo giusto? – Dr.ssa Cristina Caccaviello – Psicologa Psicoterapeuta

  Cookie Policy

 Privacy Policy

Telefono:   347 0120944

Dott.ssa Cristina Caccaviello – Iscrizione all’Albo degli Psicologi del Veneto n° 8528 – P. Iva 04804650275