Sessuologia

“La sessuologia è una scienza di recente costituzione che studia gli aspetti normali e patologici della sessualità,

considerata dal punto di vista genetico, endocrinologico, neurologico, psicologico e socio-culturale”.

(da Le Garzantine, Psicologia, di U. Galimberti)

Da oltre un secolo la sessualità si è proposta come una qualità della persona.

Durante l’atto sessuale si manifestano espressioni genetiche, funzionalità endocrine e nervose, aspetti psicologici individuali, emozioni, fantasie, educazione, norme culturali, tabù, che influenzano in maniera diversa il vissuto e il comportamento sessuale di ciascun individuo.

Il significato della propria sessualità si costruisce e cambia nel corso dell’arco di vita, pur sempre restando la comunicazione più intima.

L’intervento psicologico in sessuologia è orientato all’educazione sessuale, alla prevenzione, alla consulenza in ambito sessuologico (informativa e riabilitativa), al sostegno durante la gravidanza e il post-partum, a problematiche nella relazione di coppia, alla terapia delle disfunzioni sessuali.

 

Vai alla barra degli strumenti